Festa di Halloween e pulizie d’autunno

halloweentorre2014(1) puliziatorre

Festeggiare Halloween in Piazza Finzi, ai piedi della Torre, si è rivelato senza dubbio originale, fascinoso e magico. Se poi tutta la zona interessata viene adornata con zucche, fantasmi, streghe, pipistrelli, lapidi e chi più ne ha più ne metta allora la suggestione prende il sopravvento.
La serata ha inizio con la sfilata di un trattore, anch’esso decorato, che, insieme ad un po’ di musica, ha accompagnato bambini e adulti mascherati lungo il viale Cesare Battisti fino all’entrata del borgo, dove si sono trovati davanti agli occhi la scena di cui sopra.
In occasione della festa, la Torre è stata aperta alle visite. Non era però la solita Torre: illuminata dal basso da enormi fasci di luce, i visitatori hanno avuto l’inusuale opportunità di camminare tra candele, ragnatele, urla strazianti e un’inquietante musica Dark Ambient in sottofondo.
Nonostante tutto ciò fosse nato per essere principalmente sperimentale, il party si è rivelato interessante sotto ogni punto di vista e molto probabilmente non sarà il primo e l’ultimo.

Qualche giorno dopo, precisamente il 3 di novembre, è la volta dei lavori di pulizia della Torre. Uno sporco lavoro che però andava necessariamente svolto, sia per cura personale che per il progressivo aumento di turisti e visitatori. Lo scopo principale è stato rimuovere il guano dall’ultimo piano della Torre, che col tempo aveva raggiunto svariati centimetri di altezza e densità, per poi passare alla ramazza e alla pulizia di vetri e finestre. Ci è voluto più del previsto (4 ore circa) ma, grazie alla partecipazione di membri del Gruppo Archeologico e membri del Comune, ora il sito è pulito. Visitatori e turisti potranno stare tranquilli… ed anche noi.

Annunci