Festività natalizie 2014-2015 – Un riassunto

Dopo un periodo di inattività del blog a causa di impegni e imprevisti, ecco un nuovo articolo. Sono accadute svariate cose, quindi cercherò di riassumerle con la maggior chiarezza possibile.

Ci eravamo lasciati a fine novembre con la presentazione del libro “Respice Arcanum” di Barbara Frale. Dicembre è stato un mese alquanto impegnativo: oltre alla mostra delle stampe d’epoca raffiguranti ottocenteschi scorci del paese e dintorni (14 dicembre) e alla mostra dei presepi preparati da chiunque volesse partecipare (21 dicembre), venne al contempo affidato al gruppo l’incarico di allestire il grande presepe da esporre in P.zza della Libertà, anche se la preoccupazione che il tempo a sufficienza non bastasse aleggiava tra i membri del gruppo archeologico. Uno slancio di positività e di voglia di fare, però, fece sì che il presepe non fosse solamente pronto per la vigilia di Natale, ma addirittura una buona settimana prima! Fu così che Bassano in Teverina presentò (a cittadini e non) la sua “santa mangiatoia” personale. Purtroppo, in un caso isolato nella sera del 31 dicembre, alcuni manichini vennero (per dispetto o per svarione) rovinati dalle fiamme di qualche scoppio di Capodanno. Niente di grave, per fortuna: i leggeri danni sono stati subito coperti, celati. Tutto era pronto anche per l’Epifania!

Nel frattempo, gli orari per visitare la Torre dell’Orologio stavano subendo una piccola modifica: nel periodo che va da gennaio a marzo, questa non sarà aperta al pubblico il sabato mattina.

Arriva il 17 di gennaio ed è il momento di celebrare Sant’Antonio Abate tramite il cosiddetto Sacro Fuoco di Sant’Antonio. La location rimane P.zza della Libertà, con una mangiatoia ormai privata di manichini che gioca comunque a meraviglia il suo ruolo suggestivo. Nello stesso giorno e nelle stesse ore è prevista anche la benedizione degli animali, così il sito si colora ancor di più grazie a cani, gatti, cavalli e persino una bellissima civetta! Il fuoco va che è una meraviglia (gli animali si guardano bene dall’avvicinarvisi) e il vento aiuta molto.

Questi eventi hanno accompagnato le festività natalizie 2014-2015 di Bassano in Teverina e non è un reato constatare che abbiano magari aiutato un po’ il paese a non spegnersi, a non cedere alle perdite, a rimanere in piedi da solo. Sta alla popolazione, ora, continuare a sorreggerlo, evitando che si spenga sempre più.

Prossimi appuntamenti in paese: sfilata dei carri di Carnevale (8 e 15 febbraio) e prima maratonina di Bassano in Teverina (8 marzo).

Per maggiori informazioni, visitare il gruppo Facebook del Gruppo Archeologico Bassanese (https://www.facebook.com/groups/archeobassano/) o quello del Comitato Festeggiamenti (https://www.facebook.com/groups/1399452140314352/).

-Tiziano De Chicchis (https://www.facebook.com/orionnebula91)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...